Prati

Sognate pure di riaprire vecchie porte,
di riempire stanze vuote di voci e sorrisi,
di grano e pizze,
sognate di rimettere animali in circolo (anche quelli a due zampe),
di far tornare a fumare camini e forni…

Nota informativa (fatta comunque di voci di corridoio): questo posto è di proprietà del comune di Bologna che lo vuole sbolognare al comune di Sasso Marconi, asta andata deserta due volte.
Un posto in cui una nota cooperativa di manutenzione del verde prendeva centomila euro all’anno o più per fare due sfalci di fieno, però se qualcuno se lo volesse prendere in gestione realizzando progetti agricoli e non solo, magari dovendo anche ristrutturare le case (sai com’è…), i soldi non ci sono.
Eh be’… Bologna la grassa e rossa… solo se hai gli amici giusti!

Però i giovani devono tornare alla terra, eh. Che fa figo e combatte la crisi.

If you like it follow Radure!
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Instagram

Leave a Reply