Radure-storytelling selvatico

Radure è

Femminile plurale.
Il bosco, la montagna, gli alberi, gli animali selvatici.
Camminare, seguire sentieri lenti, fuori dalle strade maestre ad alta velocità.
Qualche traccia di sentieri, quelli veri, nei boschi e, metaforicamente, e le vie poco battute di chi percorre un’alternativa, misurandola poco alla volta,
giorno per giorno, sui propri passi.


Un blog selvatico

  • Black is back. Punk not dead
    Sono giorni da bianco e nero.Più nero però.Anzi rosso e nero 🖤Guardo la mia gallery su Instagram e mi dó fastidio da sola coi miei fiorellini del cazzo.Almeno piove.Quando aprono… Leggi tutto »Home
  • Quando ci rivedremo, sarà più facile riconoscerci
    Oggi ho un granello luminoso di bellezza.Beccatevelo. Con amore. Nota: avevo deciso di non scrivere più su Radure.net come una volta, su altri blog, a flusso di coscienza.Avevo deciso di… Leggi tutto »Home
  • Febbraio 2020
    La terra è dura e secca, qui sulle colline cominciano a fiorire le margherite e i nontiscordardimé.Calendule imperterrite sono rimaste fiorite tutto l’inverno.La rosa canina quest’anno non era un gran… Leggi tutto »Home
  • Kefir d’acqua, I love you
    Da un anno e mezzo ho ripreso a fare in casa il kefir d’acqua: se ancora non lo conoscete informatevi subito, ad esempio qui, fa benissimo all’intestino ed è anche… Leggi tutto »Home

Comunicazione etica

Servizi di ricerca in scienze sociali e comunicazione online con un’anima.


Restiamo in contatto!
Iscriviti alla newsletter
(fin troppo occasionale…)


Se sei un animale curios@, ti senti a casa su Radure.net e vuoi contribuire sei più che benvenut@!